Stjernesymbol i menu


Simbolo n. 11
L'eterna visione del mondo, l'essere vivente 2, l'eterna Divinità e gli eterni figli di Dio

Simboli de Martinus 

6
11
18
19
23
26

Riassunto della spiegazione del simbolo n. 11 - L'eterna Visione del mondo, l'essere vivente 2, l'eterna Divinità e gli eterni figli di Dio

Il simbolo mostra l'universo nella sua totalità. L'universo è un essere vivente, cioè la Divinità. La Divinità si presenta come un principio trino che è composto dall'io, dalla facoltà creatrice e dal creato. La divinità abbraccia tutti gli esseri viventi esistenti, i figli di Dio. Ognuno dei figli di Dio costituisce lo stesso principio trino e perciò il simbolo rappresenta anche ogni singolo essere. La Divinità ed i figli di Dio vivono in un'interazione eterna. Dato che gli organi di creazione e d'esperienza di tutti gli esseri viventi esistenti insieme costituiscono l'organo di creazione e di esperienza della Divinità, qui si rivela come realtà che la Divinità è onnipresente, onnipotente, onnisciente e ha un'amore senza limiti. La nota fondamentale dell'universo è l'amore universale.

Dettagli centrali nel simbolo:

Il campo bianco al centro della figura simbolizza l'X1 o il macro-io e i piccoli campi rotondi alla periferia simbolizzano i micro-io.

  • Il disegno del macro-io in forma di una stella bianca a sei raggi al centro, simbolizza che la sua manifestazione ed esperienza hanno luogo mediante sei diversi stati coscienziali, vale a dire uno per ogni energia fondamentale.
  • La facoltà creatrice, X2, è simbolizzata dalla raggiera attorno il macro-io nonché dai raggi e dal campo violetto attorno i micro-io nella periferia del simbolo.
  • I campi colorati fra il macro-io ed i micro-io simbolizzano l'X3 o il risultato della facoltà creatrice e dell'esperienza dell'io. L'X3 costituisce la coscienza e l'organismo.
  • L'X3 costituisce i sei piani d'esistenza, ognuno indicato con il suo colore e la sua energia. Questi piani d'esistenza creano insieme un ciclo a spirale cosmico:

    • Rosso -       il regno vegetale -          l'energia dell'istinto
    • Arancione - il regno animale -           l'energia del peso
    • Giallo -        il regno umano vero -     l'energia del sentimento
    • Verde -       il regno della saggezza - l'energia dell'intelligenza
    • Blu -            il mondo divino -            l'energia dell'intuizione
    • Indaco -      il regno della memoria - l'energia della memoria

  • La collocazione della terra indica che l'essere da globo terrestre fa parte del regno animale.
  • La piccola figura a stella simbolizza la coscienza cosmica ed indica l'inizio del regno umano vero. Fra circa 3000 anni questo regno umano sarà realizzato qui sulla terra. Gli ultimi resti delle nostre ereditate tendenze coscienziali bestiali o egoistiche saranno così esaurite.
  • I seguenti piani d'esistenza sovra-fisici mostrano mondi ancora più alti dove la vita culmina in saggezza ed amore.

Vedete inoltre la spiegazione del simbolo n. 11 nell'Eterna Visione del Mondo 1